Sinistra Italiana partecipa solidale al corteo del 25 aprile

0
35

Celebreremo il 25 aprile come tutti gli anni, con le nostre bandiere e con i nostri compagni e le nostre compagne. Orgogliosi di festeggiare la Liberazione insieme con l’ANPI

Con la consapevolezza che quest’anno più che mai il 25 aprile deve essere un’occasione per affermare i valori in cui crediamo. Il primo dei quali, senza cui tutto il resto non ha senso, è la PACE.

In queste settimane abbiamo assistito a un fuoco di fila contro l’ANPI che non si è unita al coro quasi unanime del Parlamento, della stampa e delle tv – ma non del popolo italiano –  che vede nell’intensificarsi della guerra e nel riarmo la sola strada da seguire. Si prova tristezza nel vedere i maggiori giornalisti, ultimo oggi Gramellini, che avendo indossato l’elmetto, che è risaputo non fa passare né aria né sangue al cervello, affermano senza pudore e tanto livore che l’ANPIi è l’associazione dei putiniani. Significa sostituire alla critica l’offesa gratuita e violenta, che mira a delegittimare e infangare chi la pensa diversamente da te.

Il miglior modo di rispondere allora, per chi come noi non ha messo l’elmetto, è rilanciare l’immagine con cui l’ANPI invita a ricordare la Liberazione.

Ci piace perché è allegra, viva, rappresenta una piazza italiana di primavera, in cui si riuniscono persone di varie età, genere e provenienza etnica, unite nell’invocazione della pace. E ci piace perché ricorda uno dei più begli articoli della nostra bellissima Costituzione nata dalla Resistenza: “l’Italia ripudia la guerra”.

“Nel momento in cui forte è l’attacco all’Anpi e ai valori che rappresenta, Sinistra Italiana partecipa solidale al corteo del 25 aprile”

SINISTRA ITALIANA ROMA AREA METROPOLITANA

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here